Client

STMicroelectronics

CONTESTO

A differenza di molti suoi concorrenti, STMicroelectronics possiede la propria fabbrica di dischi solari, oltre ad avere un numero maggiore di clienti e prodotti. Come conseguenza di questa complessità, semplificare il processo di produzione e distribuzione, riducendone i tempi, è diventato una priorità, oltre ad essere un potenziale elemento di vantaggio competitivo. L’obiettivo del management era di allineare tutte le funzioni chiave su una nuova visione per la filiera, in modo da costruire in maniera collaborativa un piano d’azione per assicurarsi una trasformazione misurata nel corso dei mesi e anni successivi.

PROCESSO

Cinquanta senior manager di ogni funzione rilevante hanno passato due giorni al Matter Solutions DesignShop di Ginevra. Hanno costruito modelli potenziali di una catena di produzione di successo, selezionando poi elementi chiave dei modelli più forti e sviluppando un piano di lavoro per assicurare che questo nuovo approccio generasse efficienza, una riduzione del tempo di produzione e una maggiore soddisfazione dei clienti. Vari mesi di preparazione a monte hanno fatto sì che tutto fosse in ordine per assicurare un DesignShop di successo e per lanciare, di conseguenza, un processo di cambiamento e trasformazione.

SOLUZIONE

I risultati del DesignShop sono stati estremamente persuasivi e coerenti. Soprattutto, la convergenza del senior management sulla riflessione riguardante la filiera ha aumentato in maniera significativa le possibilità di un’implementazione veloce ed efficace del modello selezionato. La leadership di ST sta attualmente procedendo con il modello concordato, supervisionando i cambiamenti ai processi di business, ai sistemi e all’organizzazione e competenze necessarie per il successo del processo produttivo e distributivo che sarà.