Seleziona una pagina

Collaborazione virtuale

Matter supporta i team che si trovano a dover progettare e consegnare in tempi stretti qualcosa insieme, ma a distanza. 

Che cos’è

Matter porta il co-design, la collaborazione e l’allineamento tra le persone e supporta i team nello sviluppo di soluzioni condivise a distanza. Progettiamo e facilitiamo percorsi paralleli per individui e team di lavoro a partire da una sfida comune. I team interagiscono tra loro e ricevono input e spunti utili che li portano a risolvere insieme la sfida e li fanno sentire parte dello sviluppo della propria organizzazione.

 Un workshop tradizionale in presenza – un grande gruppo di persone in una stanza per un determinato periodo di tempo – funziona perfettamente per risolvere problemi complessi. È importante, efficace ed efficiente, ma non sempre fattibile. Spesso infatti sono necessari grandi numeri per progredire e le persone non sempre possono essere riunite nello stesso luogo e allo stesso tempo. Pertanto, è possibile estendere l’arco temporale in cui le persone sono coinvolte (da 2-3 giorni a diverse settimane) riducendone l’intensità (qualche ora alla settimana). In questo modo invece che partecipare ad un workshop full-time dedicheremo lo stesso tempo effettivo ma lo organizzeremo diversamente. Con questo approccio asincrono i partecipanti costruiscono il proprio percorso e arrivano alla stessa destinazione.  

 

I nostri principi di collaborazione nel mondo virtuale, ovvero appiattire la curva, progettare una varietà di interazioni e prevedere percorsi diversi che convergono verso la stessa destinazione, consentono di raggiungere gli obiettivi e gli outcome desiderati e di portare la collaborazione nel mondo virtuale. Un’animazione di Housatonic We Make It Easy.

Workshop misti

Abbiamo progettato e facilitato svariati workshop virtuali da ben prima del Covid integrando momenti di lavoro in presenza ed interazioni online all’interno di un unico programma.

Ad oggi, il nostro lavoro avviene al 100% nel mondo virtuale, speriamo tuttavia di poter tornare a facilitare workshop in presenza, continuando a sviluppare i nostri servizi on-line ed integrandoli nel modo più efficace per i nostri clienti.

E se lo smart working diventerà la norma, allora incontri frequenti e di gruppo saranno più che mai importanti per garantire l’allineamento, la definizione di obiettivi comuni e la creazione di percorsi di collaborazione da implementare online.

 

Come funzionano

Per prima cosa organizziamo una call con lo sponsor team per chiarire gli obiettivi e gli outcome del progetto e, a partire da quelli, sviluppiamo la nostra proposta di approccio virtuale. Spesso il programma proposto prevede un mix di lavoro insieme online (es. workshop in plenaria o in team dedicati di 2-3 ore circa) e momenti autogestiti offline (es. questionari, attività di visioning individuale, etc.). 

Ciò che viene creato offline costituisce un input fondamentale per i workshop online e viceversa, i feedback che riceviamo sulle attività di workshop online ci consentono di ripensare e migliorare i momenti di lavoro offline per il ciclo di lavoro successivo. 

Questi cicli di lavoro online e offline possono avere cadenza giornaliera, settimanale o mensile, a seconda del grado di urgenza/priorità delle questioni oggetto di lavoro oltreché della disponibilità dei membri del team. Poiché il percorso di ogni individuo o sottogruppo può variare, ci occupiamo di garantire continuità, coerenza e sense-making durante tutto il percorso. 

Abbiamo molti esempi di imprese ed organizzazioni che hanno scelto il nostro approccio virtuale. Saremo lieti di condividere maggiori dettagli con voi attraverso una demo della Collaboration Platform in cui organizziamo i percorsi virtuali.